Sei qui: Home FILCA CISL Notizie Attualità RSU DAY 2015: FURLAN ACCENDE L'ENTUSIASMO DEI CANDIDATI DI PUGLIA E BASILICATA

RSU DAY 2015: FURLAN ACCENDE L'ENTUSIASMO DEI CANDIDATI DI PUGLIA E BASILICATA

"A Bari le testimonianze delle future Rappresentanze nel lavoro pubblico: “noi forza di rinnovamento propulsivo”

 

CISL PUGLIA BASILICATA - Annamaria Furlan ha acceso le Rsu del lavoro pubblico della Puglia e della Basilicata che a Bari si sono date appuntamento all’iniziativa interregionale di lancio della campagna per le elezioni delle Rappresentanze, che si terranno il 3, 4 e 5 marzo in tutta Italia. A riscaldare la platea, composta in gran parte da circa 700 candidati, ci ha pensato in apertura il Segretario generale della Cisl interregionale, Giulio Colecchia, che nella sua breve introduzione ne ha esaltato “passione e competenza” invitandoli “ad esprimere un modello di contrattazione diversa che, in questo momento di grandi cambiamenti, si affermerà nei gangli vitali dello Stato”. A seguire si sono sviluppate dal palco del centro congressi ShowVille, le testimonianze dei veri protagonisti della giornata: le future Rappresentanze della Cisl nel Pubblico Impiego, nella Scuola, nell’Università e nella Ricerca. A partire proprio da quest’ultima la cui candidata, Giulia Ranieri del Cnr, ha ringraziato Annamaria Furlan di “essere un’attenta sostenitrice dello sviluppo della ricerca”. Mentre il palco si riempiva di emozionate Rappresentanze che prendevano posto accanto ai Segretari generali della Funzione Pubblica, Giovanni Faverin, Scuola, Francesco Scrima, Università, Nino Dammacco, della Ricerca, Giuseppe De Biase e del Segretario confederale, Maurizio Bernava arrivato in Puglia insieme ad Annamaria Furlan, ogni candidato prescelto raccontava la propria esperienza e testimoniava le problematiche dei loro specifici comparti. Come Francesca Scianimanico, professoressa di Lettere nella scuola media la quale ha ricordato che “più che una responsabilità, vive il suo ruolo come un piacere quello di fare la Rsu nella scuola dove insegno”. O Roberto Aprile dipendente dell’Agenzia del Territorio, che ha indicato in “quel nucleo fondante che sono le Rappresentanze, chiamate a interagire una volta elette legittimamente con il datore di lavoro, la forza di rinnovamento propulsivo”. Esperienze, speranze, obiettivi e chiarezza di propositi anche negli interventi di Maria Eugenia Verdaguer (lettrice universitaria), di Maria De Musso (ingegnere dell’Inail), Marianna Benvenuto (insegnante di sostegno), di Grazia Tanzariello (infermiera), di Teresa Ranieri (amministrativa universitaria), di Amalia Muzzo (anche lei ingegnere dell’Inail nel settore collaudi), di Lory Gatto (insegnante), di Giusy Torre (vigilessa), di Leonardo Lozupone (maestro di tromba al conservatorio), di Sergio Muzzo (del Cnr), di Cosma Gismondi (insegnante d’asilo) e di Fabio Scattarella (dipendente regionale). Tutte testimonianze con il denominatore comune della “serietà intellettuale” più volte richiamata e della passione di “mettersi in gioco” per i diritti dei lavoratori. “Ho ascoltato cose meravigliose dai nostri candidati – ha incalzato Annamaria Furlan durante le conclusioni all’Rsu Day della Cisl di Puglia Basilicata – e ne cito una, quella che mi ha colpito di più: il compito di una Rsu è faticoso, però per me è una gioa essere candidata e fare da Rappresentante per la Cisl. Questo messaggio – ha aggiunto la leader del sindacato di via Po – vale tantissimo perché è esattamente così. Oggi, nonostante le difficoltà, e tutti gli impegni che ognuno di noi deve svolgere per fare il sindacalista o la sindacalista, scegliere di dedicare se stessi al sindacato oltre che alla propria famiglia, credo che sia una scelta vincente per le persone, una scelta di grande generosità che si rinnova ogni giorno nel militare nella Cisl. Non è solo sacrificio – ha sottolineato Furlan – ma sentirsi parte di qualcosa di importante, di sentire che insieme agli altri e alle altre noi possiamo cambiare in meglio il nostro Paese”.

di UFFICIO STAMPA CISL PUGLIA BASILICATA

Filca CISL Bari